TopNews. Inquinamento, Milano libera dal diesel dal 2019

Da gennaio 2019 Milano chiuderà le porte alle auto diesel più inquinanti (Euro 0, 1, 2 e 3). In città infatti entrerà in vigore la Low Emission Zone (Lez), una zona a traffico limitato grande più o meno come tutto il suo centro porterà Milano ad essere completamente libera dai Diesel entro il 2025. “Il blocco che scatterà da gennaio “è un passo che riteniamo di poter fare adesso”, ha spiegato il sindaco Giuseppe Sala (fonte Ansa.it). “Si tratta di un percorso di quattro anni e queste buone pratiche è bene farle assorbire ai cittadini un po’ alla volta. La nostra filosofia non è fatta di divieti, ma da accompagnamenti”.

A Milano c’è già una zona a traffico limitato, Area C, che corrisponde al centro città, in cui è vietato l’accesso ai Diesel più inquinanti. Con la Lez il Comune farà un ulteriore passo avanti nella lotta allo smog, che durante l’inverno porta spesso a blocchi del traffico per il superamento dei livelli del Pm10. Con la Lez ci saranno 180 varchi di ingresso in città con altrettante telecamere per controllare gli accessi e sanzionare chi non rispetta i divieti.

Greenpeace apprende con favore quanto dichiarato dal sindaco di Milano Giuseppe Sala, riguardo la progressiva limitazione alla circolazione dei veicoli diesel sul territorio di Milano.

I provvedimenti annunciati dal sindaco Giuseppe Sala vanno certamente nella giusta direzione specie se, come annunciato, l’orizzonte è una città “diesel free” al 2025”, dichiara Andrea Boraschi, responsabile della campagna Trasporti di Greenpeace Italia. “Su questa materia Sala si dimostra un sindaco coraggioso e attento alla salute dei suoi cittadini. Da qui ai prossimi anni auspichiamo che gli sia presente un dato essenziale: i diesel euro 6, in alcuni casi, inquinano persino di più dei diesel euro 3 che intende giustamente vietare”, conclude Boraschi.

Greenpeace dallo scorso ottobre ha lanciato una campagna che chiede ai sindaci di Roma, Milano, Torino e Palermo di vietare in tempi brevi la circolazione dei diesel nelle strade delle loro città. L’organizzazione ambientalista ritiene che i piani del Comune di Milano siano una risposta concreta e positiva alle sue richieste.

 

Notizia pubblicata il 11/06/2018 ore 15.58

Comments are closed.