Stop pesticidi, WWF: il 14 aprile flash mob per dire basta ai veleni in agricoltura

Il WWF con i propri volontari e comuni cittadini in oltre 30 città in Italia per chiedere a Governo e Regioni un Piano di Azione Nazionale sui pesticidi che garantisca la tutela della salute di consumatori e agricoltori, che salvaguardi la biodiversità nei siti Natura 2000 e nelle altre aree naturali protette e promuova l’agricoltura biologica.

Domenica 14 aprile il WWF promuove un evento nazionale dedicato ai pesticidi, in vista dell’approvazione del nuovo Piano d’Azione Nazionale per l’uso sostenibile dei fitofarmaci, in attuazione della Direttiva europea sui pesticidi, 2009/128/CE.

L’evento, in collaborazione con Federbio e la Coalizione #StopGlifosato, prevede un Flash mob aperto a tutti i cittadini interessati, che si ritroveranno in luoghi simbolici delle loro città o nelle campagne per comporre la frase “Stop Pesticidi”. Al Flash mob seguirà una azione coordinata sui social network (Twitter, Facebook e Istagram) rivolta ai tre Ministri competenti per l’approvazione del nuovo PAN Pesticidi (Gian Marco Centinaio del MIPAAFT, Sergio Costa del MATTM e Giulia Grillo per la Salute) e sulle Regioni che hanno il compito dell’attuazione del Piano sui pesticidi nei territori, nella persona del Presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini.

Da nord a sud l’Italia ci si mobilita per chiedere una agricoltura ed una gestione del verde pubblico e privato nelle nostre città con meno veleni, dal Veneto (Farra di Soligo) alla Puglia (Brindisi), dalla Lombardia (Parona Lomellina) alla Sicilia (Borgo di Ficuzza), dalla Liguria (Sant’Olcese) alla Campania (Angri – San Nicola la Strada ), dalle Marche (Potenza Picena – Sassofeltrio) alla Basilicata (Policoro), dall’Emilia Romagna (Forlì – Verucchio) alla Toscana (Gaiole in Chianti), dall’Abruzzo (Teramo) al Lazio (Capodimonte) saranno organizzati Flash mob, mentre in altre città si svolgeranno azioni collettive sui social. A Roma l’evento si svolgerà presso ”Agricoltura Capodarco Mistica” un’azienda agricola biologica all’avanguardia per le sue attività di agricoltura sociale, mentre nel Chianti Senese il WWF Siena, insieme a Legambiente Siena, ISDE Associazione Medici per l’Ambiente, CAI SIENA Biodistretto del Chianti e Biodistretto San Gimignano, organizzano una marcia da Radda a Gaiole in Chianti a partire dalle ore 14.00

Il WWF Italia, insieme alle Associazioni che aderiscono alla Campagna “Cambia la Terra” promossa da Federbio chiede alcune modifiche sostanziali al vecchio Piano di Azione Nazionale (PAN) sui pesticidi, scaduto lo scorso 12 febbraio, ed ancora in corso di aggiornamento da parte dei tre Ministeri competenti. Entro il mese di aprile la nuova versione del PAN Pesticidi dovrebbe essere sottoposta a consultazione pubblica e le Regioni, le Associazioni, i comitati, gli ordini professioni, le Associazioni di categoria, ma anche singoli cittadini, potranno presentare le loro osservazioni e proposte di emendamenti al Piano, che dovrà poi essere definitivamente approvato dalla Conferenza Stato-Regioni.

Comments are closed.