Traffico illegale rifiuti in Campania, Federconsumatori ammessa parte civile

La Federconsumatori, è stata ammessa parte civile nel processo penale che vede imputati il boss del clan dei casalesi, Francesco Bidognetti ed altre 20 persone  accusate del reato di disastro ambientale legato allo smaltimento illegale dei rifiuti in Campania. “Siamo vicini a tutti i cittadini campani della “Terra dei fuochi”  – dichiarano Rosario Trefiletti, Presidente della Federconsumatori Nazionale e Rosario Stornaiuolo, Presidente della Federconsumatori Campania – Continueremo a vigilare e avvieremo ogni azione possibile a tutela del diritto alla salute e a salvaguardia dell’ambiente contro ogni forma di inquinamento.”

Comments are closed.