ABORTO. Dal Ministero della Salute “Si” alla sperimentazione ma solo in ricovero ospedaliero

Il Ministro della Salute ha detto "si" alla sperimentazione della pillola abortiva, ma solo in regime di ricovero ospedaliero. Tutto questo per tutelare la salute delle donne da possibili danni conseguenti a mancati controlli domiciliari. A confermarlo con un comunicato stampa è il sottosegretario alla Salute, M. Elisabetta Alberti Casellati.

Comments are closed.