ACQUISTI. 90% consumatori si fidano delle opinioni pubblicate on line. Ricerca Nielsen

Secondo quanto riportato dall’ultima indagine semestrale Nielsen condotta su oltre 25.000 consumatori di 50 Paesi del mondo, a livello globale i consigli personali e le opinioni pubblicate online dai consumatori rappresentano le forme di advertising ritenute più affidabili. Secondo quando emerge dall’indagine, nove consumatori internet su dieci (il 90%) si fidano dei consigli di persone che conoscono, mentre sette su dieci (il 70%) si fidano delle opinioni dei consumatori pubblicate online. In Italia queste due forme di pubblicità sono in assoluto quelle di cui i consumatori si fidano maggiormente, con un gap minore in termini percentuali tra i consigli di persone che si conoscono (l’85%) e quelli pubblicati online (l’80%).

I consumatori italiani sono al secondo posto (80% degli utenti internet) tra coloro che si fidano delle opinioni pubblicate online preceduti solo dai vietnamiti (81%), e seguiti dai cinesi e dai francesi (77%). Di contro le opinioni online tendono ad essere poco credute in Argentina (46%) e in Finlandia (50%).

Quando si tratta di aver fiducia nelle sponsorizzazioni dei marchi, i paesi dell’America Latina sono al comando con l’81% dei consumatori sia in Colombia che in Venezuela e con il 79% dei brasiliani che credono in questa forma di pubblicità. Dall’altro lato, le sponsorizzazioni hanno un’importanza minima fra i consumatori online svedesi (33%), lettoni (36%) e finlandesi (38%). L’Italia con il 59% degli utenti internet che si fida di questa forma di pubblicità, si posiziona all’incirca a metà classifica.

I siti web dei marchi hanno la massima importanza in Cina (82%), Pakistan (81%) e Vietnam (80%), mentre tendono ad essere poco creduti dai consumatori svedesi (40%) ed israeliani (45%). In questo caso, l’Italia con il 64% degli utenti internet che si fida dei siti web dei marchi, si posiziona al 28esimo posto nel ranking tra i 50 paesi dove è stata condotta la survey.

Comments are closed.