ACQUISTI. Casa del Consumatore: consumi delle automobili, non ci si può fidare dei dati dichiarati

Ci si può fidare dei consumi dichiarati dalle case automobilistiche quando si va a comprare un’automobile? Non proprio, secondo la Casa del Consumatore, per la quale "le normative oggi vigenti non consentono al consumatore di sapere quanto effettivamente consumerà il mezzo che acquista e quanto in più o in meno davvero consumino i suoi concorrenti".

È quanto scrive l’associazione sul suo blog partendo da una considerazione: in tempi di prezzi di carburanti che salgono e di maggiore sensibilità all’impatto ambientale che deriva dall’uso delle automobili, diventa sempre più importante che il consumatore che acquista un’automobile abbia tutte le informazioni necessarie sui consumi del veicolo.

Spiega l’associazione: "Tutte le case automobilistiche sono tenute al rispetto del ciclo di omologazione NEDC (New European Driving Cycle) stabilito dalla direttiva UE 91/441/CE. La direttiva prevede test uniformi e ripetibili, non però in pista o su strada ma in laboratorio (sui rulli), con simulazione del ciclo urbano ed extraurbano. Il tutto dura pochi minuti e si sviluppa per appena 11 km; la velocità media del ciclo urbano è di 10 km/h e di quello extraurbano di poco superiore ai 60 km/h. I risultati di questo test sono quelli che poi le case automobilistiche dichiarano alla clientela in pubblicità e sui depliant". In realtà, segnala l’associazione, le riviste specializzate di tutta Europa, testando in modo diverso le vetture, "riscontrano puntualmente consumi di gran lunga superiori a quelli dichiarati dalle case" e spesso riscontrano consumi diversi a seconda dei test eseguiti.

Di conseguenza, conclude l’associazione, "se aggiungiamo che, a parità di consumi dichiarati non corrisponde neppure parità di consumi verificati dalle riviste, allora ci rendiamo conto che i dati che ci forniscono le case, oltre ad essere puramente teorici e puntualmente smentiti sul campo, non sono neppure tra loro confrontabili".

Comments are closed.