ACQUISTI. Da domani è vietato vendere alcolici in camion-bar o carretti ambulanti

Domani 29 luglio scatta in tutta Italia il divieto di vendita e somministrazione di bevande alcoliche nei camion-bar o carretti ambulanti. Entra, infatti, in vigore la legge comunitaria n. 88/2008 approvata a giugno dal Parlamento, che vieta la vendita di alcolici su spazi ed aree pubbliche ad eccezione dei pubblici esercizi e delle loro pertinenze. Chiunque vende o somministra alcolici senza licenza è punito con una multa da 2.000 a 12.000 euro oltre alla confisca della merce.

Il Codacons promuove a pieni voti l’entrata in vigore della legge comunitaria. "Si tratta di una misura utile per limitare il consumo di prodotti alcolici nel nostro paese e tutelare la salute soprattutto dei più giovani – afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – E’ necessario però accostare a tale norma una serie di controlli costanti per evitare violazioni che ne vanificherebbero l’utilità".

Comments are closed.