ACQUISTI. Ecco l’identikit del “cacciatore di saldi”. Indagine di Codacons

Donna, single fra i 30 ed i 40 anni e residente nel Nord Italia. E’ questo il profilo elaborato dal Codacons sulla tipologia di consumatore che acquisterà di più durante i saldi estivi. L’indagine, condotta su 750 intervistati in diverse parti della penisola, evidenzia che il "cacciatore" di occasioni è prevalentemente di sesso femminile ed acquisterà in media 250 euro di capi di abbigliamento e calzature.

Al secondo posto della classifica dei consumatori alla ricerca di sconti si colloca il cittadino, (uomo o donna) residente nel Centro Italia, che spenderà tra i 200 ed i 180 euro. "Chi meno di tutti – afferma il Codacons – si avvarrà degli sconti di fine stagione sono i consumatori di età superiore ai 60 anni, indipendentemente dall’area geografica di residenza, che non prevedono di spendere oltre i 50 euro, e i genitori con figli al di sotto dei 15 anni, che preferiranno acquistare prodotti di abbigliamento e calzature prevalentemente in favore di questi ultimi".

Tipologia di consumatore a caccia di saldi
Donna, single, tra i 30 e i 40 anni, residente al Nord: spesa 250 euro
Donna, single, tra i 30 e i 40 anni, residente al Centro: spesa 200 euro
Uomo, single, tra i 30 e i 40 anni, residente al Centro: spesa 180 euro
Uomo, single, tra i 30 e i 40 anni, residente al Nord: spesa 160 euro
Uomo, single, tra i 20 e i 30 anni, residente al Sud: spesa 150 euro
Donna, sposata, tra i 40 e i 60 anni, residente al Nord: spesa130 euro
Donna, sposata, tra i 40 e i 60 anni, residente al Centro: spesa 115 euro.

Comments are closed.