ACQUISTI. Saldi, Codacons: calo del 10%, scorte esaurite per forniture ridotte

Come vanno i saldi? Scorte esaurite nei negozi ma un calo medio degli acquisti del 10%. A sostenerlo è il Codacons, che contesta i dati dei commercianti per i quali i saldi invernali starebbero registrando risultati positivi: "Se le scorte sono esaurite – afferma l’associazione – è unicamente perchè i commercianti, prevedendo il flop dei saldi, hanno ridotto le forniture".

"In base alle nostre indagini gli acquisti dei consumatori sono scesi mediamente del 10% rispetto ai saldi invernali del 2009 – afferma il presidente Codacons, Carlo Rienzi – Probabilmente è vero che i negozianti stanno terminando le scorte, ma per un motivo ben diverso. La crisi economica che ha investito il nostro paese e il generale calo dei consumi registrato nel 2009, ha portato saggiamente i commercianti a ridurre le forniture, per evitare di ritrovarsi in magazzino merce invenduta. Ciò ha determinato un conseguente e logico calo delle scorte in questo periodo di saldi, non certo perchè le famiglie hanno comprato di più rispetto gli scorsi anni, ma solo perchè i negozianti hanno rifornito meno i propri negozi".

Comments are closed.