ACQUISTI. Uova di Pasqua, UNC: il momento giusto per comprare è adesso

Bambini in casa? Voglia di tradizione? Golosità sempre in agguato? Se si vogliono o si devono acquistare uova di Pasqua, attenzione: il momento giusto è adesso. È quanto consiglia l’Unione Nazionale Consumatori per voce del segretario generale Massimiliano Dona, che spiega: "Per risparmiare bisogna evitare l’acquisto dell’ultimo minuto quando i prezzi tendono ad aumentare: conviene, invece, muoversi per tempo, approfittando delle offerte della grande distribuzione o anche dei piccoli punti vendita, controllando però sempre con molta attenzione la data di scadenza".

Bisogna leggere l’etichetta: "Occhio allora alla dizione ‘cioccolato puro’ che è riservata a quello non contenente oli tropicali o altri grassi vegetali, ricordando che in caso contrario deve essere obbligatoriamente riportata la dicitura, ben visibile e chiaramente leggibile, ‘contiene altri grassi vegetali oltre al burro di cacao’. Se poi nella denominazione vengono usati aggettivi che danno al consumatore un’idea di maggiore qualità – continua Dona- le caratteristiche devono essere migliori: ad esempio, il cioccolato ‘finissimo’ o ‘superiore’ deve avere almeno il 43% di cacao (e non il 35%)". Considerato il contenuto in cacao, in genere inferiore al 50%, e i costi di produzione, confezionamento e sorpresa, per l’UNC "un prezzo ragionevole dovrebbe aggirarsi intorno ai 30-40 euro al Kg".

Comments are closed.