AGRICOLTURA. Al via domani a Cesena la tre giorni di Macfrut

Al via domani a Cesena Macfrut, rassegna internazionale di ortofrutticoltura dove domanda ed offerta di tutto il mondo si incontrano. Arrivata quest’anno alla 25° edizione, la fiera durerà tre giorni e ospiterà 700 espositori dei quali un quarto proveniente dall’estero. Novità di quest’anno il Salone della quarta gamma, ovvero le verdure lavate, tagliate e confezionate, pronte per essere messe nel piatto e condite. Lo riferisce in un comunicato Macfrut.

Ventisei le nazioni che attraverso i loro stand parteciperanno all’evento, in primis Francia ed Egitto con 18 espositori. Seguono Turchia e Germania con 15, il Brasile con 6 e gli Stati Uniti con 2. Presenti anche Zimbabwe, India, Giappone e Cina, quest’ultima con lo stand del Ministero dell’Agricoltura della Repubblica popolare cinese.

Tra gli espositori italiani, dopo quelli emiliano romagnoli, spiccano per la loro consistente presenza gli imprenditori del Veneto (59 stand) e quelli della Lombardia (58). Molte anche le aziende laziali (35) e quelle campane (22). Cartellino giallo invece per la Sardegna con un solo espositore e per la Calabria con due.

Molti i temi che verranno affrontati durante la rassegna. Tra questi, un confronto sulla possibile creazione di una zona di libero scambio nel 2010 e una riflessione. sul rapporto che lega il settore ortofrutticolo italiano ai porti del nostro Paese.

Infine domani a Macfrut verrà sottoscritto un accordo tra Confindustria Forlì-Cesena, rappresentata dal Vice Presidente Vincenzo Colonna, e la FIEPE – Federação das Indústrias do Estado de Pernambuco, nella persona del Vice Presidente, Paulo Gustavo de Araújo Cunha. L’accordo, che prosegue la collaborazione avviata nel 2004 con la realizzazione di varie missioni d’affari in Brasile, determinerà il consolidamento degli interscambi tra lo Stato di Pernambuco e il sistema produttivo emiliano-romagnolo, con particolare riferimento alla filiera ortofrutticola.

 

 

 

Comments are closed.