ALIMENTAZIONE Cesena, 26 aprile: al via Macfrut

Ritorna Macfrut. Dal 26 al 28 aprile a Cesena sarà l’occasione per operatori ed esperti, politici e produttori, ricercatori e tecnici di incontrarsi, di vedere le novità del settore ortofrutticolo e di affrontare le questioni più scottanti che riguardano questo "mondo". Un settore che in Italia nel 2006 ha realizzato un fatturato complessivo di 22,6 miliardi di Euro (+2,7 sul 2005) producendo 24,5 milioni di tonnellate di ortofrutta (15,1 ortaggi, 5,9 frutta e 3,5 di agrumi).

Un settore, però, che risente della globalizzazione (ormai l’ortofrutticoltura si "sposta" da un continente all’altro e la concorrenza avviene a livello mondiale).

Per quanto riguarda la parte convegnistica di Macfrut, interessante sarà il confronto su "Le prospettive dell’ortofrutta italiana tra riforma, apertura dei mercati e partenariato euromediterraneo" che giovedì mattina, 26 aprile, dopo l’inaugurazione, vedrà impegnati i Ministri dell’Agricoltura Paolo De Castro (Italia), Petar Cobankovic (Croazia) ed Amin Abaza (Egitto). Un incontro che va a consolidare quel ruolo che l’Italia deve sempre più giocare come piattaforma del Mediterraneo, per favorire l’incontro fra i produttori del sud (Medio Oriente, Africa) e del nord Europa ma anche fra Americhe ed Estremo Oriente.

Fra i macroproblemi affrontati a Macfrut vi sarà anche quello della Riforma dell’OCM (Organizzazione Comune di Mercato) del settore ortofrutticolo che dovrà regolamentare da giugno l’intescambio dell’Unione europea. «Le modifiche -secondo Domenico Scarpellini, Presidente di Cesena Fiera, la spa che organizza Macfrut- dovranno essere tese alla semplificazione della sua applicazione con l’obiettivo finale di ottenere un trattamento reciproco da parte dei partner commerciali, nel senso che l’esportazione europea verso Paesi terzi dovrebbe essere attuata in maniera simile alle importazioni straniere verso l’Unione dei 27».

Macfrut non è solo una "vetrina" di tutta la filiera, ma soprattutto un punto di incontro di tutti gli operatori dei vari segmenti, perchè da tempo ha assunto il ruolo di momento di analisi degli scenari del settore e di anticipazioni delle tendenze.

A proposito di tendenze, venerdì 27 (ore 10.30) verrà presentata la nuova fase di Frutta Snack, il progetto che, partito da Cesena, sta coinvolgendo migliaia di studenti delle Superiori in Romagna e che in autunno verrà esteso ad altre aree in Italia, per distribuire nelle macchinette automatiche istallate nelle scuole, frutta e suoi derivati al posto delle "merendine".

Comments are closed.