ALIMENTAZIONE Coldiretti: presto lo yogurt con latte in polvere

Con una modifica alla legge, di prossima approvazione, si rischia che arrivi sul mercato nazionale lo "yogurt senza latte", che verrà "messo in commercio senza alcuna indicazione per i consumatori". È quanto afferma Coldiretti, facendo riferimento a recenti novità normative che permettono l’uso della polvere di latte, al posto del latte, per produrre yogurt.

Spiega Coldiretti: " Si tratta di una modifica alla Legge dell’11 aprile 1974, n. 138 che riguarda ‘Norme concernenti il divieto di ricostituzione del latte in polvere per l’alimentazione umana’, che sta per avere il parere favorevole della Commissione agricoltura della Camera. Un parere richiesto sullo schema di decreto legislativo n. 378 attuazione della direttiva 2007/61/CE relativa a taluni tipi di latte conservato parzialmente o totalmente disidratato destinato all’alimentazione umana". La nuova norma, spiega l’associazione, viene giustificata con la necessità di ridurre i costi di trasporto, minori in caso di polvere di latte rispetto al latte fresco. Soprattutto, i consumatori non avrebbero la possibilità di distinguere in etichetta lo yogurt industriale ottenuto da latte in polvere da quello tradizionale.

Comments are closed.