ALIMENTAZIONE Confagricoltura lancia la campagna “Scegli Dop: garantisce l’origine”

Denominazione di Origine Protetta (Dop), Indicazione Geografica Protetta (Igp), Specialità Tradizionale Garantita (Stg): nonostante il contributo dato dall’Italia e il peso nella bilancia commerciale con l’estero, si tratta di prodotti ancora poco conosciuti da parte dei consumatori. È quanto afferma Confagricoltura, che annuncia la partecipazione alla fiera "Tuttofood" di Milano e il lancio della campagna "Scegli Dop: garantisce l’origine" destinata a sensibilizzare consumatori e operatori.

Confagricoltura parteciperà infatti, con un proprio stand dedicato alle Dop, alla prima edizione della fiera "Tuttofood", che si svolgerà a Milano dal 5 all’8 maggio. L’iniziativa si inserisce nella campagna di informazione triennale realizzata da Confagricoltura, con il contributo dell’Unione Europea e dell’Agea, dedicata alle denominazioni d’origine. "Un’iniziativa – afferma Confagricoltura – volta ad accrescere la conoscenza sul patrimonio di tradizione, di eccellenza e di ricchezza rappresentato da Dop, Igp e Stg europee, al quale l’Italia contribuisce più di qualsiasi altro Paese, con oltre il 20% dei prodotti".

"Nonostante un ‘fatturato’ di 9,3 miliardi di euro al consumo e di 4,6 miliardi alla produzione, cresciuto negli ultimi anni del 20 per cento, e il peso importante nella bilancia commerciale con l’estero, questi prodotti sono ancora poco conosciuti dai consumatori – afferma Confagricoltura – Secondo un’indagine realizzata dall’Ismea, il 61 per cento degli intervistati ricorda il marchio Dop; il 10,6% quello Igp e solo lo 0,6% quello Stg". Da qui dunque la campagna che sarà dedicata quest’anno alle Dop, nel 2008 alle Igp e nel 2009 alle Stg. Per l’occasione è stato allestito anche un sito internet: www.qualiagri.it/website/.

Comments are closed.