ALIMENTAZIONE Così l’agricoltura si mette al servizio degli sportivi

Sport e agricoltura ora sono alleati strategici. E’ stato firmato infatti un protocollo di collaborazione tra la Confederazione italiana agricoltori (Cia) e l’Unione italiana sport per tutti (Uisp) per promuovere attività sportive e prodotti salubri della terra, in occasione della XXV edizione di "Neveuisp". Lo riferisce Cia in una nota.

La manifestazione, che avrà luogo ad Alleghe, in provincia di Belluno, si svolgerà dal 9 al 16 marzo e vedrà la massiccia partecipazione della Cia di Modena e Belluno che allestirà numerosi stand. Gli sportivi potranno quindi trovare prodotti d’eccellenza emiliano romagnoli e di tutta la penisola quali l’Aceto balsamico tradizionale, il Parmigiano Reggiano, i lambruschi Doc e il prosciutto di Parma

La collaborazione tra Cia e Uisp vuole "valorizzare lo sport e cibi sani e genuini, che rappresentano sempre di più un’accoppiata vincente ed indispensabile per chi pratica attività sportive ad ogni livello".

"Neveuisp" è patrocinata dalla provincia di Belluno e dalla regione Veneto e vede, nella cornice delle Dolomiti innevate, lo svolgimento di numerose discipline sportive, non solo da praticare sulla neve. Sono previste convenzioni per i soci Uisp, per le scolaresche e anche per chi non scia ma vuole utilizzare gli impianti di risalita.

Oltre agli stand dei produttori, ci sarà anche uno spazio istituzionale dove sarà possibile informarsi sulle aziende della Cia che effettuano vendita diretta sul territorio nazionale, divenuto ormai "uno strumento essenziale per ridurre i passaggi della filiera agroalimentare e per garantire prezzi più bassi per i consumatori".

"Neveuisp – ha dichiarato il presidente della Lega sci-Uisp, Bruno Chiavacci – rinnova il suo impegno di orientamento delle azioni sportive verso criteri di sostenibilità ambientale, ponendo sempre attenzione agli aspetti di impatto sul territorio."

Comments are closed.