ALIMENTAZIONE De Castro incontra i consumatori

"Il Mipaaf vuole essere la casa dei consumatori, diventando il punto di riferimento dell’intera filiera agroalimentare". E’ quanto ha dichiarato il Ministro per le Politiche agricole, alimentari e forestali Paolo De Castro al termine dell’incontro con le Associazioni dei Consumatori: Adiconsum, Adoc, Adusbef, Federconsumatori, Codacons, Altroconsumo, Assoutenti, Movimento Consumatori, Unione Nazionale Consumatori, Confconsumatori, Movimento difesa del cittadino, Associazione codici, Cittadinanzattiva.

"Proprio insieme ai consumatori ha spiegato il Ministro vogliamo portare avanti una nuova politica per l’alimentazione che si basi sul metodo del confronto, della concertazione e di una progettualità comune. Anche per questo abbiamo convenuto che una loro rappresentanza sia presente al Tavolo Agroalimentare". "Sono convinto – ha concluso De Castro – che soltanto associando una politica per la qualità con un’alleanza forte con le Associazioni Consumeristiche, potremo superare le attuali distorsioni del mercato e assicurare un nuovo slancio a tutto il comparto agroalimentare italiano".

Apprezzamento per l’iniziativa del Ministro è stato espresso dal Presidente del Movimento Difesa del Cittadino, Antonio Longo che ha esposto anche i risultati del progetto "Salute&Gusto", rete di sportelli sulla sicurezza alimentare realizzata con i fondi del Ministero delle attività produttive. Longo ha anche invitato il Ministro alla presentazione del rapporto sulle frodi agroalimentari "Truffe a tavola" realizzato in collaborazione con Legambiente.

Anche Unione Nazionale Consumatori ha espresso soddisfazione dell’incontro e ritiene "indispensabile una politica rigorosa e dinamica che promuova e valorizzi la responsabilità sociale e l’efficienza organizzativa del settore produttivo e di quello distributivo".

Comments are closed.