ALIMENTAZIONE Dieta mediterranea, Casa Buitoni ha un laboratorio sperimentale

La dieta mediterranea allunga la vita e fa bene all’umore. Secondo recenti studi pubblicati sul British Medical Journal, infatti, la dieta mediterranea riduce del 13% l’incidenza del Parkinson e dell’Alzheimer, del 9% quella per problemi cardiovascolari e del 6% quella del cancro. Gli italiani che consumano regolarmente "ingredienti mediterranei" vivono mediamente fino a 78,6 anni, le donne addirittura fino a 84,1 anni.

Da anni ormai la fama della nostra dieta ha oltrepassato i confini nazionali; ad esempio nel 1988 Nestlé ha raccolto l’eredità di un marchio storico come Buitoni, che da sempre fonde la qualità della grande cultura artigianale con la ricchezza dell’innovazione industriale, dando vita ad un’ esperienza di respiro internazionale, "Italian way of life" nel mondo. La visione di Nestlé è quella di "incoraggiare e supportare il consumatore nel compiere scelte consapevoli sul proprio stile alimentare, per una vita equilibrata all’insegna del benessere" e Casa Buitoni, il centro internazionale di ricerca del marchio italiano, ha interpretato questo approccio, sviluppando prodotti per un’alimentazione corretta ed equilibrata.

Nell’attività quotidiana di ricerca e sviluppo di nuovi prodotti, Casa Buitoni utilizza determinati alimenti e ingredienti rispondono alle esigenze dei consumatori: non rinunciano al gusto, ma sono anche "attenti" ai contenuti nutrizionali. Infatti grazie al Nutritional Compass e alle GDA, che rappresentano una vera e propria "bussola" con cui orientarsi tra le proprietà nutrizionali dei differenti alimenti, il consumatore è messo a conoscenza dei benefici nutrizionali e del valore di ciascun prodotto. Casa Buitoni è anche laboratorio di ricerca artistica, dove materie prime con proprietà nutritive naturali, tipiche della tradizione mediterranea, vengono usate per creare ricette nuove, semplici e complete. E’ dotata di una moderna cucina sperimentale e di un impianto pilota dove esperti dei processi industriali, chef e nutrizionisti lavorano ad una prima industrializzazione dei prodotti, seguendone attentamente tutte le fasi di produzione. Ogni ricetta, dopo essere stata approvata, viene ricreata nel moderno impianto pilota per ottenere la qualità e il gusto dei prodotti fatti a mano e specifici test microbiologici garantiscono la qualità e sicurezza del processo di produzione.

Comments are closed.