ALIMENTAZIONE Formaggio “Canestrato di Moliterno” verso riconoscimento IGP

Diventerà a breve IGP il formaggio lucano "Canestrato di Moliterno". La domanda di riconoscimento è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea e, se entro sei mesi dalla pubblicazione non saranno presentate istanze di opposizione, l’IGP sarà automaticamente iscritta nel registro comunitario dei prodotti a denominazione di origine. Ad annunciare il prossimo IGP il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Luca Zaia: "Il patrimonio agroalimentare del nostro Paese con 182 prodotti riconosciuti, 117 DOP e 65 IGP, è leader in Europa. E questa leadership d’eccellenza si consoliderà con il "Canestrato di Moliterno", che diventerà a breve IGP. Un riconoscimento a un prodotto e a un settore, come quello lattiero caseario, che è da sempre un simbolo della nostra agricoltura."

La domanda di riconoscimento del "Canestrato di Moliterno" era stata inviata agli Uffici Comunitari della Commissione Europea il 18 luglio 2005. Il "Canestrato di Moliterno" è un tipico formaggio lucano. Due i fattori legati all’area di produzione: gli ovini propri del territorio di origine e la particolare tecnica di stagionatura. La peculiarità principale del "Canestrato di Moliterno" risiede nella fase di stagionatura del formaggio nelle caratteristiche cantine (fondaci) presenti nel territorio.

Comments are closed.