ALIMENTAZIONE Good Chicken, premiato impegno Coop per eticità delle produzioni

Dopo il Premio Good Egg vinto un anno fa, Coop si aggiudica oggi il Premio Internazionale Good Chicken per la decisione di vendere solo uova provenienti da allevamenti a terra, all’aperto e biologici. La Cooperativa dimostra così un costante e crescente impegno a tutela dei consumatori e all’eticità delle produzioni. "Coop è la prima catena della grande distribuzione italiana ad ottenere un simile riconoscimento e ne andiamo orgogliosi" sottolinea Vincenzo Tassinari, Presidente del Consiglio di Gestione di Coop Italia.

"A Coop Italia va tutto il nostro plauso per la decisione storica di impegnarsi per il miglioramento delle condizioni di vita di quasi 30 milioni di polli ogni anno" dichiara Annamaria Pisapia, Food Business Manager per l’Italia di Compassion in World Farming, la maggiore organizzazione internazionale per il benessere degli animali da allevamento "si tratta di una decisione che pone Coop ancora una volta all’avanguardia sul tema del benessere animale non solo in Italia, ma anche in Europa".

Una scelta perfettamente coerente di Coop che sul fronte del benessere animale e della tutela della salute dei consumatori non accetta compromessi. Coop infatti è stata la prima impresa della grande distribuzione ad aderire ai protocolli sui cosmetici non testati sugli animali (la certificazione include tutti i 67 prodotti cosmetici a marchio), e dal 2006 a fronte della situazione documentata dalla Lega Antivivisezione e da altre organizzazioni internazionali Coop ha eliminato l’uso delle pellicce naturali dai capi del tessile richiedendo ai suoi fornitori specifiche dichiarazioni di conformità e impostando controlli ad hoc per accertare la veridicità delle dichiarazioni.

 

Comments are closed.