ALIMENTAZIONE Lazio, da oggi nei supermercati Colossella, la mozzarella di bufala certificata

La mozzarella di latte di bufala "Colossella", il marchio lanciato qualche mese fa a garanzia del latte e dei prodotti caseari del Lazio, arriva nei supermercati. Certificato e con la garanzia di affidabilità per i consumatori. "Colossella", presentata ieri presso l’Enoteca Palatium di Roma, sarà in vendita da oggi in 58 supermercati delle catene Gros e Mercurio a Roma e Provincia. Il marchio di qualità, voluto dalla Regione Lazio per dare una risposta alla crisi della mozzarella di bufala, punta a garantire – informa la Regione – anche un sostegno ai produttori, e allo stesso tempo una sicurezza per i consumatori. La mozzarella viene prodotta da circa 100 allevatori e 16 caseifici che fanno parte del consorzio Colossella e che sono dislocati in 37 Comuni delle Province di Roma, Frosinone e Latina.

"La mozzarella Colossella – ha dichiarato il presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo – è la risposta del Lazio a chi pensa che la nostra Regione non abbia prodotti tipici di origine controllata. Il nostro latte e i prodotti derivati sono una delle più importanti potenzialità della nostra Regione e della nostra agricoltura".

"Abbiamo dato certezza agli allevatori – ha detto Daniela Valentini, assessore all’Agricoltura della Regione Lazio – risollevandoli da una crisi che ingiustamente li ha colpiti e, contemporaneamente, abbiamo garantito ai consumatori la salubrità delle mozzarelle e dei formaggi laziali". In seguito, ha annunciato, saranno portati sul mercato anche i formaggi stagionati.

Comments are closed.