ALIMENTAZIONE Lazio, più biologico nelle mense scolastiche

Più bio per le mense scolastiche della Regione Lazio. Il consiglio regionale ha infatti approvato la proposta di legge "Disposizioni in materia di alimentazione consapevole e di qualità nei servizi di ristorazione collettiva per minori" che agevola il ricorso a prodotti biologici e tipici nelle mense scolastiche laziali e promuove percorsi di educazione alimentare. E soddisfazione è stata espressa dall’Aiab, l’Associazione italiana agricoltura biologica, che in una nota "saluta con estremo piacere l’allargamento all’intera regione Lazio delle mense bio, esperienza che a Roma rappresenta ormai un esempio a livello internazionale".

La Regione Lazio finanzierà gli interventi locali che avranno l’obiettivo di garantire nei servizi di ristorazione collettiva per minori – dunque mense scolastiche, servizi di ristorazione in reparti di pediatria e in istituti di pena per minori – una percentuale di prodotti tipici e tradizionali provenienti da coltivazioni e allevamenti biologici regionali pari ad almeno il 50% del totale complessivo degli alimenti impiegati. I finanziamenti saranno destinati soprattutto ai piccoli Comuni mentre la Regione si occuperà attraverso le Asl di controlli e ispezioni sull’attività svolta.

Comments are closed.