ALIMENTAZIONE Miele, olio, tartufi: MDC Marche incontra gli studenti

Miele, olive e olio, tartufi: con questi alimenti, portati nelle scuole con un seminario dedicato, entra nel vivo il progetto "Le Marche a tavola. Sicurezza e qualità alimentare dal campo al consumatore", promosso dal Movimento Difesa del Cittadino Marche. Partono infatti domani i seminari nelle scuole, con l’incontro di sei classi delle Medie di Monticelli con Ernesto Corradetti dell’Arpam e Gianluca Baiocchi del Corpo Forestale dello Stato. "Il seminario – spiega una nota stampa – è volto a sensibilizzare l’alunno verso la bontà e la qualità di alcuni preparati alimentari locali e nel contempo ai rischi di contaminazione a cui essi possono essere esposti nelle rispettive filiera di produzione".

Per ciascuno degli alimenti presi in considerazione, il miele e suoi derivati (cera e propoli), l’oliva e suo derivato (olio extravergine) e il tartufo nero, vengono elencate in modo sintetico le caratteristiche nutritive essenziali e i metodi e le tecniche di preparazione, dalla coltivazione in campo alla lavorazione della materia prima fino alla conservazione del prodotto. Spiega MDC Marche: "Nel tentativo di trasferire il concetto che per difendersi da eventuali pericoli è necessario conoscere, si passa ai rischi di contaminazione da sostanze chimiche indesiderate a cui ciascun alimento è esposto nelle rispettive filiere di produzione, indicando, ovviamente, i rimedi che possono essere presi per evitare tali rischi. Si presenta l’etichetta che accompagna il preparato alimentare come uno strumento utile non solo per conoscere la composizione chimica e il valore energetico dell’alimento, ma anche per evitare di acquistare alimenti di scarsa qualità o contaminati".

Comments are closed.