ALIMENTAZIONE Ministero Salute emana Linee guida per mangiare sano a scuola

Un’alimentazione sana ed equilibrata parte da scuola, con un corretto apporto di energia, nutrienti e fibre e una giusta frequenza di consumo per gli alimenti durante il pranzo: in una settimana, una porzione di frutta e vegetali tutti i giorni, cereali e pane tutti i giorni, carne e pesce da una a due volte a settimana. Le corrette abitudini alimentari servono anche a ridurre il rischio delle patologie legate a una scorretta alimentazione. Per questo il Ministero della Salute ha predisposto delle Linee guida rivolte a tutti gli operatori sulla ristorazione scolastica allo scopo di fornire, a livello nazionale, indicazioni per migliorarne la qualità dei pasti nei vari aspetti, in particolare quello nutrizionale.

"Tra i punti cardine delle Linee guida, – informa il Ministero in una nota – l’elaborazione di menù secondo i principi di una alimentazione equilibrata dal punto di vista nutrizionale ma anche considerando la varietà e la stagionalità dei cibi, utilizzando anche proposte di alimenti tipici della regione di residenza, per insegnare ai bambini il mantenimento delle tradizioni".

Comments are closed.