ALIMENTAZIONE Ministero politiche agricole, torna FOOD 4U

I cortometraggi realizzati dagli studenti hanno come tema centrale l’importanza del mangiar sano: no all’obesità e all’anoressia, no al cibo spazzatura e allo stile di vita non salutare. Ritorna FOOD4U, la campagna di sensibilizzazione promossa dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali che ha coinvolto con un concorso internazionale gli studenti di 16 Paesi europei, impegnati a realizzare spot televisivi su una sana e corretta alimentazione.

Sabato 19 settembre si aprirà dunque il FOOD 4U Video festival 2009, la manifestazione finale della quinta edizione di FOOD 4U. la prima parte del festival si svolgerà in Veneto dal 19 al 21 settembre con tre serate dedicate alla presentazione dei lavori finalisti mentre mercoledì 23 settembre l’iniziativa si trasferirà a Roma. Durante la cerimonia conclusiva, che si aprirà alle 18.30 presso l’Auditorium della Conciliazione, sarà scelto il vincitore assoluto del FOOD 4U AWARD 2009, che verrà premiato dal Ministro Luca Zaia con la Targa del Presidente della Repubblica.

"Grazie alla campagna FOOD 4U – commenta Zaia – i ragazzi hanno l’opportunità di riflettere sui principi del mangiar sano, sperimentando i linguaggi innovativi della pubblicità e della multimedialità, imparando a conoscerli e ad usarli in modo originale e consapevole".

Sono stati oltre 6 milioni gli studenti contattati per il concorso e più di 30mila le scuole a cui è giunto il bando, tradotto nelle varie lingue; centinaia gli spot da visionare da parte della Giuria internazionale e 38 i gruppi scolastici finalisti, per un totale di oltre 400 ragazzi provenienti da Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Lussemburgo, Norvegia, Olanda, Portogallo, Spagna, Svezia, Ungheria e Italia.

Mercoledì inoltre il canale tv MTV realizzerà una diretta in "streaming web" della cerimonia di chiusura e premiazione di FOOD 4U: l’evento potrà essere seguito in diretta simultanea in Italia e nei sedici Paesi europei partecipanti. "FOOD 4U – ha detto Zaia – è un esempio vincente, e unico in Europa, di campagna di prevenzione e sensibilizzazione su uno dei grandi problemi della società di oggi, in particolare di quella occidentale, dove le patologie legate ad una cattiva alimentazione sono in crescita. E l’Italia dei 4.500 prodotti tipici e delle mille sapienze produttive si fa capofila di un progetto che punta ad educare i giovani, usando un linguaggio moderno, ad un modello alimentare che sappia coniugare la qualità con il mangiare sano".

Comments are closed.