ALIMENTAZIONE Nelle scuole primarie arriva “Noi e il Cibo”, progetto di educazione alimentare

L’educazione alimentare entra nelle scuole, come auspicato dalla Commissione Europea e dal Ministero dell’Istruzione. "Noi e il Cibo" è il nuovo percorso didattico per la scuola primaria che affianca l’introduzione dell’educazione alimentare come materia interdisciplinare. Elaborato da un gruppo di editori (Giunti Scuola, Slow Food Editore, Editoriale Scienza) con il sostegno del Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP) e con la consulenza scientifica dell’Università degli Studi di Scienze gastronomiche e di Slow Food Italia, il progetto si rivolge non solo agli alunni e ai docenti, ma anche alle famiglie. È, infatti, l’alleanza fra scuola, famiglia e territorio che può rendere più solido un percorso educativo.

"L’educazione alimentare deve occuparsi degli aspetti salutari ma anche dare gli strumenti affinché i ragazzi possano scoprire il mondo del cibo attraverso i sensi, la curiosità e l’esperienza, traendone piacere e acquisendo maggior consapevolezza delle loro scelte – ha affermato Carlo Petrini, presidente di Slow Food – Solo se scuole e famiglie parlano lo stesso linguaggio e condividono i medesimi obiettivi, questo programma può risultare davvero efficace".

"Noi e il Cibo" esplora le molteplici dimensioni del cibo e tutti gli ambiti che ad esso sono legati: sensorialità, sostenibilità ambientale, socialità, territorialità, memoria, identità, etica, globalizzazione, valorizzazione dei mestieri, sicurezza alimentare e ovviamente salute. Il progetto, rivolto alle classi IV e V della scuola primaria, è costituito da: un libro per l’alunno che propone letture, attività esperienze cognitive, sensoriali e ludiche per esplorare l’universo cibo secondo una progressione che parte dalla realtà individuale per allargare l’orizzonte fino a confrontarsi con temi che riguardano l’ambiente e il mondo "lontano"; un doppio poster (Diario alimentare e Stagionalità), che suggerisce semplici attività da svolgere a casa in sintonia con le attività didattiche; una guida per il docente, complemento indispensabile per condurre attività in classe, che favorisce le esperienze dirette proponendole anche alla famiglia (conversare sul cibo, fare la spesa insieme, leggere le etichette, rispettare le altre culture…) e fornisce spunti per approfondimenti e laboratori.

 

 

Comments are closed.