ALIMENTAZIONE Premiati i giovani pubblicitari del mangiar sano

Si è conclusa la campagna "Mangia Bene Cresci Meglio", promossa dal Mipaaf e parte del programma interministeriale "Guadagnare Salute", per sensibilizzare i giovani sull’importanza di una sana e corretta alimentazione. "Le nostre regioni custodiscono ricchezze agroalimentari irripetibili, tradizioni uniche che vanno tutelate con decisione e che devono essere al centro di politiche di sostegno e promozione – ha affermato il ministro Luca Zaia intervenendo alla cerimonia conclusiva -. Da questo punto di vista è quindi, fondamentale che i nostri giovani e, attraverso loro, le famiglie italiane, siano sempre più informati e consapevoli del valore di questo immenso patrimonio, che ha fatto dell’agroalimentare e della cultura enogastromica italiana un punto di riferimento riconosciuto ed apprezzato in tutto il mondo".

Il primo premio per la sezione "L’importanza della consapevolezza di una sana alimentazione" è stato assegnato agli alunni campani della Scuola secondaria di primo grado "Torrione Alto" di Salerno per il lavoro "Quando diventi ciò che mangi", un messaggio visivo impattante, quasi aggressivo, in grado di richiamare immediatamente l’attenzione e la curiosità del lettore.

Il primo premio per la sezione "La varietà e la qualità dell’agroalimentare italiano" è, invece, andato alla Scuola media statale di "Vallo di Nera" in provincia di Perugia per l’annuncio "Italian Style: la moda del gusto". Si tratta di un lavoro dall’espressione visiva originale ed immediata, capace di incuriosire chi osserva, trasferendogli la consapevolezza dell’immagine dell’Italia nel mondo.

La "Menzione speciale della Giuria" è andata, invece, all’annuncio "Troppi farmaci non sono una cura" dell’Istituto comprensivo statale "Bossi" di Busto Arsizio in provincia di Varese, che punta l’attenzione su un serio aspetto sociale ed ha la forza di stimolare una necessaria riflessione sull’abuso di farmaci; aspetto, quest’ultimo che a prima vista può apparire marginale alla tematica della consapevolezza alimentare. La scelta è stata confermata anche dal premio della "Giuria giovani", quello assegnato dagli stessi ragazzi, che hanno evidenziato una importante sensibilità riguardo all’allarme sull’abuso di farmaci manifestatosi recentemente in tutta la sua gravità.

Il riconoscimento per "il migliore backstage" è stato assegnato all’Istituto comprensivo "Dante Alighieri" di Aulla in Provincia di Massa Carrara per "Girotondo alimentare".

Comments are closed.