ALIMENTAZIONE SaporBio, prende il via la prima rassegna internazionale del gusto biologico

Dal 21 al 24 giugno a Viareggio prende il via la prima rassegna internazionale del gusto biologico e forum europeo. La manifestazione prevede un ricco calendario di eventi con un importante forum europeo, una kermesse eno-gastronomica, momenti culturali e d’intrattenimento per grandi e bambini, oltre a spettacoli e talk show arricchiti dalla presenza di Marco Columbro, testimonial e promotore dell’iniziativa, da tempo un convinto sostenitore del valore dell’alimentazione biologica come stile di vita.

La rassegna ha come principale obiettivo quello di richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica e dei media sul mondo del biologico. La rassegna, inoltre, vuole far conoscere, approfondire e promuovere i plus dell’alimentazione biologica e nel contempo i modelli culturali e comportamentali che ne derivano, incentrati sul rispetto ambientale, lo sviluppo sostenibile, la salute ed il benessere naturale.

Il 21 giugno, il Forum internazionale – organizzato in collaborazione con Federbio e moderato dal giornalista televisivo Enrico Mentana – analizzerà lo "stato dell’arte" del biologico a livello nazionale ed europeo. Alla discussione parteciperanno, tra gli altri, Alfonso Pecoraro Scanio, Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Stefano Boco, Sottosegretario Politiche Agricole, Paolo Carnemolla, presidente Federbio, Gerald Herrmann, presidente I.F.O.A.M. e F. W. Graefe zu Beringdorf, Parlamentare europeo del Gruppo Verde-Alleanza libera europea. Pro.B.E.R. (Associazione Produttori Biologici e Biodinamici dell’Emilia Romagna), promotrice del Progetto "BioBenessere", sarà protagonista a Sapor Bio, rassegna internazionale patrocinata da Federbio (Federazione Italiana Agricoltura Biologica e Biodinamica), insieme ad istituzioni nazionali e locali.

"La presenza di Pro.B.E.R. e ‘BioBenessere’ alla rassegna Sapor Bio rappresenta un tassello importante all’interno del percorso di promozione del biologico e delle sue valenze nutrizionali, ambientali ed etiche, che ci vede impegnati da tempo", ha dichiarato Paolo Carnemolla, presidente Pro.B.E.R. e Federbio, che ha aggiunto "accentrare l’attenzione sul mondo del biologico e le sue peculiarità, anche culturali, è un obiettivo fondamentale per accrescere nei consumatori la consapevolezza che i prodotti biologici rappresentano una scelta di benessere, di salute e di rispetto ambientale. Sapor Bio è una manifestazione che va in questa direzione informando il consumatore, promuovendo a largo raggio i valori delle produzioni bio e puntando anche sullo spettacolo e l’intrattenimento per stimolare l’interesse dell’opinione pubblica".

Importante momento dell’evento sarà la presentazione del "Programma BioBenessere per la tua Città" e dell’attività svolta dal Team BioBenessere, composto da esperti del settore della ristorazione collettiva di qualità e della formazione che sono impegnati ad offrire servizi e competenze specifiche alle Pubbliche Amministrazioni in tema di alimentazione biologica ed introduzione dei prodotti ecologici nelle attività pubbliche. Obiettivo del Team BioBenessere è diffondere il "Programma BioBenessere per la tua Città" proponendo attività personalizzabili ed adattabili alle esigenze del Comune. In sintesi, "Il Programma BioBenessere per la tua Città" si sviluppa in diverse sezioni che riguardano il settore Servizi alla persona e Ristorazione scolastica, l’Educazione ed Istruzione, il Turismo ed il Tempo libero, i Pasti Bio e Filiere di produzione e, infine, il Verde pubblico e Bio-Habitat.

Il Progetto "BioBenessere" e Pro.B.E.R. – a fianco della Regione Emilia Romagna – saranno poi ospiti del Villaggio Sapor Bio con uno stand all’interno del quale la mostra "Mangia l’arte" esporrà delle riproduzioni di quadri di pittori famosi del ‘700 emiliano dove appaiono prodotti alimentari che saranno realmente offerti in degustazione ed illustrati da una guida per spiegare i valori nutritivi di prodotti tipici biologici emiliano romagnoli come il Parmigiano-Reggiano, il pane montanaro, il miele, il vino, il prosciutto e la frutta. "BioBenessere", nel corso della Kermesse del Gusto, curata da Gambero Rosso e con la partecipazione di noti chef, proporrà anche un aperitivo a base di frutta biologica (happy bio), mentre Pro.B.E.R. e Regione Emilia Romagna organizzeranno una degustazione di prodotti bio emiliano romagnoli.

Comments are closed.