ALIMENTAZIONE Si conclude l’iniziativa di “Educazione alla Campagna Amica”

Una giornata di lezioni all’aria aperta, con docenti d’eccezione come gli esperti mastri casari che illustreranno la preparazione dei formaggi tipici, un fabbro che forgerà i ferri di cavallo secondo i sistemi antichi e istruttori di sport equestri. E’ la tappa conclusiva, prevista per domani 26 maggio, del progetto Educazione alla Campagna Amica di Coldiretti che ha visto in tutta Italia centomila ragazzi impegnati a seguire tremila lezioni nelle fattorie didattiche, a partecipare agli oltre cinquemila laboratori del gusto organizzati nelle aziende agricole

A partire dalle 9,30 di mattina, cinquemila alunni delle scuole elementari e medie insieme agli insegnanti, a lezione nella più grande fattoria didattica d’Europa a Castel di Guido, al km 20 della via Aurelia, a pochi chilometri dalla Capitale. Tra le novità: "Aquilandia, Mondo aquilone" laboratorio per la realizzazione del gioco più antico del mondo e lezioni di degustazione di olio ed anche esibizioni di butteri maremmani e dell’associazione ippica tarquiniese.

Per maggiori informazioni visita il sito di Coldiretti.

Comments are closed.