ALIMENTAZIONE Sicurezza alimentare, a settembre il Commissario Ue Kyprianou sarà in Cina

Cooperazione sulla sicurezza alimentare ma anche illegalità nel commercio del cibo e sviluppo di più rapidi sistemi di comunicazione fra Cina e Unione europea: si annunciano questi i temi al centro della discussione con le autorità cinesi. Il Commissario europeo alla Salute Markos Kyprianou sarà infatti in visita in Cina dal 6 al 14 settembre prossimi. Il Commissario incontrerà il Vice premier della Repubblica popolare cinese, il Ministro per la supervisione della qualità, le ispezioni e la quarantena, il Ministro dell’Agricoltura e il Ministro della Salute. Fra i temi che si annunciano al centro degli incontri, ci saranno proprio l’incremento della cooperazione fra Cina e Unione europea sulla sicurezza alimentare ma anche il tema del commercio illegale di prodotti alimentari e la promozione di una comunicazione più rapida ed efficace fra Cina ed Europa. "Durante la mia visita – ha annunciato Kyprianou – discuterò con le mie controparti cinesi un numero di passaggi pratici per rafforzare la cooperazione sulla sicurezza alimentare fra Unione europea e Cina", tema che include formazione, scambio di informazioni e cooperazione tecnica. Al centro degli incontri, dunque, anche la condivisione da parte del Commissario europeo di idee su come controllare la sicurezza alimentare lungo la catena di produzione e la volontà, da parte dell’Europa, di sostenere la Cina e di collaborare col paese asiatico per assicurare il più elevato livello possibile di sicurezza nel settore alimentare.

Comments are closed.