ALIMENTAZIONE Sicurezza alimentare mondiale, dal 18 al 20 aprile il G8 agricoltura

Sarà dedicata alla sicurezza alimentare mondiale la riunione dei ministri dell’agricoltura G8 che si svolgerà da sabato 18 a lunedì 20 aprile a Cison di Valmarino, in provincia di Treviso. Fra i temi che saranno affrontati ci saranno l’emergenza alimentare mondiale, la centralità della produzione agricola, l’aumento della produttività dei Paesi in via di sviluppo per ridurre il divario fra domanda e offerta, il rafforzamento delle aree rurali e la lotta alla speculazione.

A discutere di sicurezza alimentare non saranno però solo gli Otto Grandi ma anche i Paesi del G5 – Brasile, Cina, India, Messico e Sudafrica – insieme ad Argentina, Australia ed Egitto. Alla riunione parteciperanno inoltre la commissaria Ue all’Agricoltura Mariann Fischer-Boel e il Vice Ministro dell’Agricoltura della Repubblica Ceca, in quanto Capo Delegazione della Presidenza Ceca dell’UE, oltre che le principali istituzioni internazionali interessate: Banca mondiale, Fao, Ifad, Ocse, Pam, la Task Force di Alto Livello sulla sicurezza alimentare mondiale delle Nazioni Unite e l’Unione Africana.

Le dimensioni dell’emergenza sono evidenti dai numeri internazionali: quasi un miliardo le persone che soffrono la fame nel mondo, cui si aggiunge la diffusione della sottoalimentazione, per la quale l’Organizzazione mondiale delle Sanità stima ogni anno 3 milioni di decessi attribuibili a bambini nati sotto peso, e la "fame nascosta" che scaturisce da una dieta molto povera e colpisce oltre due miliardi di persone.

L’obiettivo della conferenza, si legge nel sito del Ministero delle Politiche agricole, è quello di "individuare una strategia comune per fronteggiare le prossime spirali dei prezzi delle materie prime agricole e per limitare l’impatto di future emergenze alimentari mondiali". Una breve dichiarazione congiunta verrà negoziata e possibilmente sottoposta all’attenzione dei leader dei Paesi G8 in previsione del vertice di luglio alla Maddalena.

Comments are closed.