ALIMENTAZIONE Valle Telesina (Bn), MDC rilancia prodotti tipici del territorio

Valorizzazione delle produzioni locali, trasparenza sulla filiera e sulla formazione dei prezzi finali, riconoscimento della DOP per gli oli sanniti. Sono stati questi gli argomenti centrali di un convegno svoltosi sabato 29 marzo nel Castello ducale di Faicchio (Bn) a cura di MDC Valle Telesina. L’incontro, cui hanno partecipato rappresentanti dell’associazione ed esperti del settore agroalimentare della zona, ha costituito lo spunto per parlare di tutela dei cittadini e dei produttori, grazie alla diffusione del consumo consapevole. A tale scopo sono stati inoltre distribuiti appositi opuscoli informativi inerenti i temi trattati.

"Il titolo che ho dato a questo evento – ha affermato Giovanni Festa, presidente della sede locale MDC Valle Telesina – è "Valorizzazione e Promozione dei Prodotti Tipici del nostro Territorio: la Valle Telesina". Attenzione: "non vuol dire promozione commerciale delle aziende locali, ma spiegare che acquistare i prodotti del ns. territorio rende più facile il controllo sulla qualità e il prezzo di vendita. Perchè sappiamo chi è il produttore, dove si trova l’azienda e possiamo verificare sia la qualità del prodotto che la formazione del prezzo finale. E, quindi, dopo questa precisazione, ecco l’invito ai cittadini-consumatori di Faicchio e della Valle Telesina di acquistare prevalentemente i prodotti tipici del nostro territorio".

Il Presidente di MDC Valle Telesina ha poi espresso il massimo sostegno all’iniziativa della Coldiretti sui Farmers market, ossia i mercati comunali per la vendita diretta tra produttori e consumatori. Giovanni Festa ha infine manifestato di voler appoggiare "la battaglia in sede UE per il riconoscimento della DOP agli OLI Sanniti. Che pur essendo i migliori in assoluto ancora non hanno ottenuto il prestigioso riconoscimento della DOP (denominazione di origine protetta); mentre non si capisce bene perché, in Campania, sia stata attribuita, solo, agli oli della penisola sorrentina e del salernitano. Misteri della vita politico-economica…".

 

Comments are closed.