ALIMENTAZIONE Yogurt senza latte, per ora blitz evitato

L’ipotesi dello "yogurt senza latte" non piace alle categorie produttive e si scontra con una generale contrarietà. Il tentativo di modificare le norme per produrre yogurt con l’uso di latte il polvere per il momento è stato bloccato. A rivendicarlo è Gianni Dal Moro, deputato PD, promotore dell’audizione delle rappresentanze delle realtà produttive lattiero-caseario in Commissione Agricoltura alla Camera dei Deputati. "Abbiamo bloccato in extremis il tentativo di modificare le norme che avrebbero consentito di utilizzare latte in polvere, in sostituzione del latte vero, per la produzione dello yogurt. Un tentativo che rischiava di trasformarsi in un vero e proprio blitz – ha detto Dal Moro – Tutte le categorie produttive del settore lattiero-caseario, infatti, si sono dette fermamente contrarie alla proposta che penalizzava il settore produttivo italiano, aprendo una finestra pericolosa per l’intera filiera lattiero casearia. Auspichiamo – ha aggiunto Dal Moro – che le osservazioni emerse possano essere utili per creare le condizioni per un ulteriore approfondimento della materia. Approfondimento necessario per non penalizzare ulteriormente un settore così importante per l’economia italiana".

Comments are closed.