AMBIENTE. A Roma si chiude rassegna su mobilità sostenibile “ZERO EMISSION ROMA 2006”

Si chiude la rassegna dedicata alla mobilità sostenibile "ZERO EMISSION ROMA 2006" nel corso della quale si sono tenuti in contemporanea i saloni: Eco Motori, Biofuel Expo, Gas Expo e Hydrogen Show. Oltre 5.000 visitatori su 8.000 mq. di area espositiva hanno potuto ammirare e provare i modelli di auto, biciclette e moto ibride, elettriche, a biocarburanti, e metano, gpl ecc. nell’area TEST DRIVE, allestita per l’occasione, e prendere parte ai convegni che si sono tenuti nel corso della manifestazione.

Dall’area esterna di Eco Motori sono partiti questa mattina i veicoli in gara alla 1° edizione di EcoRally, la prima gara di regolarità dedicata ai motori a basso impatto ambientale.
I 25 veicoli in gara hanno lasciato il piazzale di Eco Motori e sfilato per le strade di Roma fino a Piazza San Pietro dove il Papa Benedetto XVI ha salutato i partecipanti alla gara nel corso dell’Angelus domenicale.

Tante le anteprime interessanti, tra le quali il nuovo Vectrix Maxiscooter elettrico, a zero emissioni ed altissime prestazioni. Da 100 Km orari, 110 Km di autonomia e due ore di tempo di ricarica, il veicolo sarà in vendita nei prossimi mesi in Italiane, successivamente in Europa e negli USA. Presentato nel contesto di Biofuel Expo il progetto RaceBioConcept campagna gestita dalla EuroBioConcept (Cambridge, UK) concepita con lo scopo di promuovere, tramite il settore dell’automotive e le competizioni automobilistiche un insieme di applicazioni tecnologiche aventi come peculiarità il fine di abbattere ogni tipo di inquinamento da autotrazione.

Shell, ha presentato nel corso dell’evento Shell Eco-Marathon, uno dei più importanti progetti formativi sulla mobilità sostenibile, rivolto agli studenti europei. Allo stand i visitatori hanno potuto ammirare i veicoli a basso consumo elaborati da un gruppo di studenti tra cui IdroGenius, autovettura alimentata con cellule a idrogeno capace di percorrere altre 250 Km con l’equivalente di un litro di benzina. A proposito di idrogeno, esposto nel contesto di Hydrogen Show il primo distributore stradale di idrogeno prodotto dall’acqua, con il sole e con il vento. L’impianto è infatti composto da un pannello fotovoltaico, tre turbine eoliche per un totale di 80 KW ed avrà il compito di riprodurre, dall’energia solare e eolica l’energia elettrica necessaria per alimentare i generatori PIEL che produrranno l’idrogeno in maniera eco-compatibile dall’acqua. L’idrogeno sarà compresso, stoccato in serbatoi e pronto per alimentare i veicoli a idrogeno.

Comments are closed.