AMBIENTE. AbitarECOstruire: ecco il piano casa che piace

Case di qualità, bollette a basso prezzo e energia da fonti rinnovabili: sono queste le peculiarità delle abitazioni che hanno vinto "AbitarECOstruire" il concorso di Legambiente e Ancab Legacoop per la realizzazione di tre interventi di edilizia cooperativa residenziale secondo i principi di sostenibilità ambientale e qualità architettonica a costi contenuti. Rivolta ad architetti e ingegneri, l’iniziativa proponeva la progettazione di 70 alloggi a Foligno (Perugia), Pesaro e Tricase (Lecce) basati sui criteri di qualità urbanistica, architettonica e ambientale, integrazione delle fonti rinnovabili, risparmio e efficienza energetica, accessibilità degli spazi, realizzabilità delle soluzioni progettuali.

"Costruire con questi criteri significa risparmiare energia e risorse, contribuendo nello stesso tempo a migliorare la qualità ambientale delle nostre città – ha dichiarato Edoardo Zanchini, responsabile energia e infrastrutture di Legambiente -. Al vantaggio per l’ambiente si aggiungerà poi quello economico perché con questa tipologia di progetti su un appartamento di circa 80 m² si potranno risparmiare circa 800 euro l’anno di bollette per riscaldamento e elettricità, evitando anche per ogni appartamento emissioni di CO2 pari a 2,8 tonnellate l’anno. Una vera e propria formula contro il caro bollette che va ad aggiungersi alla convenienza dell’edilizia residenziale, già di per sé più conveniente rispetto al mercato immobiliare corrente".

Nello specifico, ad aggiudicarsi il primo premio per l’area di Pesaro è stato il progetto del gruppo guidato da Luca Montuori per l’alta qualità architettonica e una soluzione tipologica e formale di notevole interesse. Per l’area di Foligno il vincitore è stato il progetto del gruppo guidato da Paolo Vigevano, premiato per l’articolazione della soluzione e l’originalità del disegno dell’impianto proposto, l’attenzione alla sostenibilità energetica e ambientale attraverso scelte tecnologiche e spaziali. Nelle prossime settimane la giuria preposta concluderà anche i lavori per l’area di Tricase, dove gli architetti sono stati chiamati a progettare 30 alloggi.

Tutti i risultati, le informazioni e le immagini dei progetti vincitori sono sul sito www.abitarecostruire.it

Comments are closed.