AMBIENTE. Accordo Enel- Arabia Saudita per tecnologie non inquinanti

Enel e l’Arabia Saudita hanno avviato una collaborazione sulle tecnologie innovative che tutelano l’ambiente. L’intesa ha come scopo l’avvio di programmi comuni di ricerca e sviluppo. «L’accordo – ha commentato Fulvio Conti, amministratore delegato dell’azienda italiana – costituisce per Enel e per l’Italia un’importante occasione per rafforzare la collaborazione con uno dei Paesi chiave per il futuro energetico del pianeta». Sagia è l’agenzia statale che ha elaborato e guida ‘Economic cities’, un piano che prevede la costruzione in aree periferiche di sei nuove città dotate delle più moderne tecnologie ‘verdì. Secondo l’intesa raggiunta, Sagia sosterrà Enel dell’identificazione e nella realizzazione delle opportunità di investimento che favoriscano lo sviluppo della presenza della società italiana in Arabia Saudita.

Comments are closed.