AMBIENTE. Agorà dei Giovani, Coldiretti e Novamont distribuiscono posate di bioplastica

Posate di bioplastica non inquinante e biodegradabile perché ottenuta dalla trasformazione di coltivazioni agricole saranno rese disponibili nella sacca dei pellegrini che parteciperanno a Loreto all’Agorà dei giovani l’1 e il 2 settembre. L’iniziativa è della Coldiretti, insieme a Novamont e Cei, che hanno voluto dare una dimostrazione concreta dell’impegno dell’agricoltura italiana per una crescita sostenibile rispettosa delle risorse naturali in occasione del grande appuntamento, che cade peraltro nel centesimo anniversario dell’invenzione della plastica.

Si tratta di promuovere stili di vita responsabili dal punto di vista ambientale per contribuire anche personalmente – sottolinea la Coldiretti – a salvare il territorio e a fermare gli effetti disastrosi dei cambiamenti climatici. Anche di questo parleranno i giovani della Coldiretti ai trecentomila pellegrini attesi anche alla "Fontana della salvaguardia del creato" gestita dalla Coldiretti insieme a Caritas, Cei e alle Acli e che rappresenta il luogo della scoperta e della responsabilità verso la creazione con l’illustrazione globale degli elementi di maggiore criticità (uso delle risorse idriche, energetiche, variazione climatica, inquinamento, riduzione biodiversità).

Comments are closed.