AMBIENTE. Commissione Ue adotta comunicazione su tutela della biodiversità

"L’estinzione di piante e animali è una perdita irreversibile per l’umanità. Dobbiamo aumentare gli investimenti a sostegno della varietà della vita e della salute degli ecosistemi che sono alla base della nostra prosperità e del nostro benessere. Sappiamo cosa bisogna fare". E’ quanto ha affermato il commissario all’ambiente Stavros Dimas in occasione dell’adozione ieri da parte della Commissione Europea della comunicazione che definisce un nuovo approccio alla tutela della biodiversità.

Obiettivo generale della comunicazione è fermare la perdita di biodiversità entro il 2010 e in particolare raggiungere uno sviluppo regionale maggiormente compatibile con l’ambiente, la riduzione dell’impatto negativo degli scambi internazionali e l’adattamento ai cambiamenti climatici. Il documento identifica quattro aree di intervento: la biodiversità in Europa, l’Ue e la biodiversità globale, biodiversità e cambiamento climatico, la base di conoscenze.

Il documento – si legge nella nota dell’esecutivo europeo – oltre a definire il ruolo delle istituzioni comunitarie e degli Stati membri, prevede una serie di azioni concrete e lancia un dibattito su una visione europea a lungo termine. Si tratta di una strategia che riveste una grande importanza perché dalla varietà delle forme di vita dipendono elementi chiave per la stessa esistenza umana: cibo, combustibili, fibre, qualità dell’aria e delle acque, fertilità del suolo.

Comments are closed.