AMBIENTE. Commissione Ue lancia consultazione su nuove soluzioni per la riduzione di gas serra

La Commissione europea ha lanciato una consultazione pubblica sulla proposta per la creazione di un quadro legislativo volto a stabilizzare la concentrazione dei gas nocivi nella nostra atmosfera. In particolare, si chiedono opinioni sui benefici e le sfide del CCS, nonché su come la tecnologia possa incidere su altre opzioni energetiche e soluzioni volte a ridurre la presenza di gas serra nell’atmosfera".

Il CCS rappresenta uno strumento che permette di stabilizzare la concentrazione dei gas nocivi nella nostra atmosfera attraverso la cattura del CO2 dalle industrie e produttori energetici ed il suo trasporto e stoccaggio in appositi serbatoi sotterranei.

Tale tecnologia può essere applicata a diversi tipi di grandi e medi impianti – dai più importanti consumatori di carburanti fossili o di biomassa, come le industrie che emettono grosse quantità di anidride carbonica nell’atmosfera, agli impianti di produzione di gas, specie di idrogeno, che utilizzano carburi fossili. Il trasporto delle quantità catturate avviene grazie ad una rete di speciali condotte, mentre lo stoccaggio geologico viene collocato a livelli di profondità superiori a 800 metri, in modalità diverse e con speciale sistema di chiusura che non permette al CO2 di uscire nuovamente allo scoperto.

Comments are closed.