AMBIENTE. Da domani a caccia di ecomostri per il concorso Nonsolopuntaperotti

Parte domani 1° ottobre la terza edizione di Nonsolopuntaperotti, il concorso fotografico per MMS aperto a tutti che fino al 28 febbraio 2009 va a caccia dei peggiori ecomostri d’Italia. A metà tra il gioco e la denuncia, Nonsolopuntaperotti da quest’anno debutta su scala nazionale con la collaborazione dell’Associazione VAS Onlus (Verdi Ambiente e Società) e il patrocinio del Ministero dell’Ambiente.

"Un’ottima iniziativa per denunciare tutto ciò che vorrebbero farci passare per Normalità" – dichiara Guido Pollice Presidente Nazionale VAS – ma che per la maggior parte di noi cittadini è un pugno negli occhi all’ambiente e al paesaggio che ci circonda. Come lo scorso anno un tentativo di coinvolgere le giovani generazioni per la costruzione del loro futuro". "Da tre anni a questa parte abbiamo visto abbattere alcuni dei più brutti ecomostri immortalati nelle precedenti edizioni – ha commentato Marcello Saponaro, consigliere regionale della Lombardia e organizzatore del concorso – e anche se solo il 10% di questo fosse merito del concorso, vale la pena di continuare".

Per partecipare basta inviare la fotografia di un ecomostro a concorso@nonsolopuntaperotti.it, indicando il nome e cognome dell’autore, la data dello scatto e luogo d’ubicazione dell’ecomostro fotografato. Lo scatto migliore, per l’originalità e l’oscenità del soggetto, sarà scelto dalla giuria presieduta da Marcello Saponaro e composta da tanti altri esperti. Il 16 maggio 2009, sul sito ufficiale del concorso saranno pubblicati i nomi dei vincitori.

Comments are closed.