AMBIENTE. Domani la giornata mondiale. Il WWF lancia le candidature per il Panda d’Oro

Richiamare l’opinione pubblica all’attenzione per la tutela delle risorse naturali del pianeta, diffondere la cultura ambientale e tutelare il patrimonio naturale: sono gli obiettivi con i quali il WWF si appresta a celebrare la Giornata mondiale dell’ambiente che si svolgerà domani. La Giornata è stata istituita dall’Onu per ricordare la conferenza di Stoccolma sull’ambiente umano del 1972, da cui prese avvio il Programma Ambiente delle Nazioni Unite. Sarà celebrata in tutto il mondo sotto l’egida dell’ONU con il titolo "Milioni di specie. Un pianeta".

Per l’occasione, il WWF propone decine di eventi in tutta Italia. In particolare, lancerà il "Panda d’oro", l’Oscar per l’ambiente italiano, che premierà in autunno i migliori progetti di conservazione, gestione e valorizzazione della biodiversità, e consegnerà una speciale Menzione WWF, nell’ambito del festival CinemAmbiente di Torino rivolta ai cortometraggi internazionali di denuncia delle tematiche ambientali.

Il Panda d’Oro 2010, le cui candidature si apriranno sul sito internet dell’associazione, è giunto alla sua quinta edizione ed è assegnato ai progetti che rappresentano buone pratiche per la conservazione della biodiversità. Edizione speciale nell’Anno della Biodiversità che coinvolgerà una giuria popolare che potrà sceglierà il progetto migliore. "Le candidature – informa il WWF – potranno provenire da Enti, Regioni, Province, Comuni, Comunità Montane, Enti Parco e altri enti gestori di aree naturali protette, Agenzie Regionali per la protezione dell’Ambiente o altre agenzie o enti che svolgono progetti sulla biodiversità, ma anche società private di progettazione. Dal 3 settembre si potrà votare il progetto migliore scegliendo sul sito tra quelli selezionati da una speciale commissione del WWF. La cerimonia di premiazione è prevista il 4 ottobre. 5 le categorie individuate: "Terra-specie", "Terra-habitat", "Mare-Specie", "Mare-habitat" e "Custode della biodiversità", ovvero, premio riservato ad una persona che si è particolarmente distinta per un’azione concreta per la conservazione, gestione e valorizzazione della biodiversità".

Comments are closed.