AMBIENTE. Domenica 15 aprile, “100 Strade per giocare”

Domenica 15 aprile strade chiuse al traffico per permettere a bambini e famiglie di conoscere le città divertendosi. E’ "100 Strade per giocare", iniziativa di Legambiente giunta alla sua XII edizione. "Nonostante viviamo in un paese che ospita le città più belle del mondo – ha dichiarato il presidente nazionale di Legambiente Roberto Della Seta – spesso lo smog, il traffico e la mancanza di spazi verdi impediscono ai cittadini di godere pienamente la bellezza dei centri urbani Ad essere penalizzati in particolar modo i bambini che raramente hanno la possibilità di godersi una città libera da automobili e pericoli.

Della Seta chiede "pertanto, agli amministratori di ripensare una gestione diversa della mobilità, incentivando l’uso del trasporto pubblico, sviluppando zone a traffico limitato e aree pedonali e favorendo biciclette e pedoni per combattere l’inquinamento e per favorire ritmi di vita più umani".

A Roma dalle 10,00 alle 18 in via Anagni (appuntamento per la stampa alle 11.00) mostre, giochi di strada, letture di poesie, saggi di ginnastica, biciclettate, maratone, laboratori creativi con materiali riciclati, ceramica e carta; i bambini, inoltre, saranno protagonisti della trasmissione di RaiSat ragazzi "Generazione A l’Ambiente siamo noi".

Alle 10,30 partirà anche una "corsa in libertà" nell’area verde del futuro Parco Somaini, adiacente a via Anagni, per sollecitare le istituzioni ad attivare le procedure di esproprio e realizzare definitivamente il parco. Alle ore 12.30 arriverà poi una "parata in bicicletta alla volta del Saracino", in costumi medievali, costruiti con materiali di scarto, organizzata dall’associazione Tavola Rotonda, che partirà da piazza Sempione fino a Via Agosta.

 

Comments are closed.