AMBIENTE. E’ stata Koprivnica la città più impegnata nella “Settimana europea della mobilità”

Nella serata di ieri, 13 febbraio 2008, il Commissario europeo all’ambiente,Stavros Dimas, ha consegnato, durante una cerimonia organizzata al Residence Palace di Bruxelles, il premio alla città che ha dato il miglior contributo alla Settimana europea della mobilità. La vincitrice è stata la città di Koprivnica, in Croazia, scelta, da un gruppo indipendente di 6 esperti in tema di mobilità sostenibile. Le città candidate erano 42 e le finaliste sono state 3: Francoforte sul Meno in Germania, Arad in Romania e, appunto, la croata Kaprivnica.

La settimana, tenutasi dal 16 al 22 settembre 2007 con lo slogano "Le strade per la gente", ha incoraggiato le autorità locali a mettere a disposizione uno spazio maggiore per coloro che si muovono senza motore, incoraggiando la scelta di mezzi alternativi, non inquinanti. All’evento hanno partecipato 2016 città di 35 paesi con 215 milioni di persone e il presupposto per la partecipazione è stata l’adozione di misure permanenti al fine di agevolare una continuità nel funzionamento e nell’uso di trasporti alternativi all’automobile.

Francoforte sul Meno ha organizzato un’efficace campagna informativa per i cittadini, chiudendo per 2 giorni la principale arteria di accesso alla città, preparando i cittadini alla sua chiusura definitiva prevista per il 2008.

Arad si è impegnata ad organizzare visite educative, misurazioni della qualità dell’aria nelle strade e ha avviato progetti di grande portata per realizzare miglioramenti duraturi dell’infrastruttura locale di trasporto.

Koprivnica ha lanciato un programma triennale super organico, dal titolo "Strade per la gente", che ha reso tutti gli edifici pubblici, i marciapiedi e gli attraversamenti pedonali accessibili ai disabili. Ha destinato un chilometro e mezzo di strade del centro cittadino al trasporto non motorizzato. Con le sue 6 partecipazioni consecutive alla Settimana della mobilità, Koprvinca rappresenta ormai un esempio seguito da molte altre città.

"La Settimana europea della mobilità contribuisce a migliorare la salute pubblica e la qualità della vita nelle zone urbane grazie a misure permanenti per incoraggiare la mobilità sostenibile", ha commentato il commissario Dimas. "Voglio congratularmi con Koprivnica per gli eccezionali risultati conseguiti in questi ambiti. Voglio inoltre ringraziare Francoforte, Arad e le oltre 2 000 altre città che hanno partecipato alla Settimana della mobilità e esprimere l’auspicio che il continuo aumento delle città partecipanti proseguirà quest’anno".

Comments are closed.