AMBIENTE. Ecomostro Europaradiso. Legambiente: “Bruxelles sta esaminando il nostro ricorso”

È sui tavoli di Bruxelles l’ecomostro Europaradiso, il complesso immobiliare turistico in progetto a nord di Crotone in Calabria. Ad annunciarlo è Legambiente che ha ricevuto una lettera dal segretariato generale della Commissione europea, in cui si comunica che a Bruxelles stanno esaminando il ricorso dell’associazione ambientalista.

Legambiente il mese scorso aveva inviato alla Ue un corposo dossier "sullo scempio progettato alla foce del Neto, chiedendo un rapido intervento comunitario". Puntuale è giunta la risposta della Commissione europea, che ha attribuito al caso Europaradiso il numero di registrazione 2006/4678.

"Siamo soddisfatti dell’attenzione e della celerità con la quale Bruxelles risponde alla nostra denuncia – commenta Antonio Nicoletti, coordinatore aree protette di Legambiente – Aspettiamo ora che si pronunci sul merito del progetto. Intanto continueremo la nostra battaglia a tutto campo contro questo ennesimo scempio delle coste calabresi".

Comments are closed.