AMBIENTE. Emilia Romagna, sconto in bolletta agli alberghi virtuosi nella raccolta differenziata

Alberghi, campeggi e strutture ricettive dell’Emilia Romagna che attuano bene la raccolta differenziata e applicano le misure previste dall’etichetta ecologica di Legambiente avranno uno sconto in bolletta o mobili contenitori per la raccolta. È quanto prevede il protocollo d’intesa firmato da Legambiente Turismo ed Hera (Holding Energia Risorse Ambiente, azienda per il servizio pubblico di Energia Acqua e Ambiente con sede a Bologna) per la quale saranno premiate le strutture ricettive iscritte all’ecolabel. Il premio consisterà in uno sconto del 10% sulla quota variabile della bolletta nei comuni in cui è in vigore la tariffa (tra questi Rimini, San Mauro Pascoli, Gatteo, Cesenatico, Bagnacavallo, Ravenna, Ferrara, Bagno di Romagna), mentre nei Comuni in cui è ancora applicata la tassa sarà fornito alle strutture un mobiletto con contenitori per la raccolta differenziata.

I titolari delle 118 imprese che aderiscono all’ecolabel di Legambiente Turismo in Emilia Romagna si impegnano anche a informare gli ospiti sulla differenziazione dei rifiuti. "La scelta di Legambiente – ha detto il presidente di Legambiente Turismo, Luigi Rambelli – è diretta anche alla riduzione della quantità di rifiuti prodotti, attraverso una riduzione delle confezioni monouso sia nel settore igienico (kit di cortesia) sia nel settore alimentare. Si tratta di azioni piccole ma efficaci che ad esempio hanno permesso di ottenere nel 2006, da 250 aziende aderenti presenti a livello nazionale l’eliminazione di 2 tonnellate di plastica".

Comments are closed.