AMBIENTE. Equivita lancia la racconta firme contro la vivisezione

Una raccolta di firme contro la vivisezione e per responsabilizzare il Governo sugli impegni presi nel suo Programma, "per una promozione dei metodi sostitutivi e la graduale abolizione della sperimentazione animale". Questa la petizione promossa da Equivita, Animalisti Italiani, Movimento Ecologico Nazionale UNA, Movimento Antispecista e Ente Nazionale Protezione Animali, già sottoscritta da altre associazioni: un’iniziativa contro la vivisezione e contro la proposta di legge 2157 presente in Parlamento.

Equivita esprime la sua "ferma opposizione" alla proposta di legge sulla sperimentazione animale e "ad ogni altra proposta di legge che, limitandosi a rimaneggiare qualche articolo della vecchia legge, non sia portatrice delle importanti innovazioni nel campo della ricerca scientifica in tossicologia, che già sono state annunciate, ad esempio dal Consiglio Nazionale delle Ricerche statunitense".

Il modulo per aderire all’iniziativa deve essere stampato fronte-retro su un unico foglio e inviato firmato al Comitato scientifico Equivita. Per ulteriori informazioni ci si può collegare sul sito di Equivita.

Documenti:Modulo raccolta firme antivivisezione e Retro modulo raccolta firme

Comments are closed.