AMBIENTE. Fonti rinnovabili, dalla Regione Liguria incentivi agli enti pubblici

La Giunta della Regione Liguria ha stanziato oltre 400 mila euro a favore degli enti pubblici e ha emesso un bando per finanziare la costruzione di impianti con potenza fino a 20 kw. Gli impianti possono essere di qualunque tipo, purché alimentati da fonti rinnovabili: fotovoltaico, mini-eolico, mini-idro e così via. Le risorse disponibili ammontano a 400.532 euro, e le percentuali di contributo sono del 75% per gli impianti fotovoltaici e del 40% per impianti di altro tipo.

Obiettivo della Regione è che gli enti producano energia elettrica utilizzando piccoli impianti alimentati da fonti rinnovabili: l’energia autoprodotta viene immessa nella rete elettrica locale, da dove viene prelevata nel momento in cui l’impianto non può produrne. Ogni anno viene conteggiata la differenza tra tutta l’elettricità consumata e quella autoprodotta e l’ente paga al fornitore di energia elettrica solo questa differenza.

Il bando, pubblicato sul Burl n.30 del 26 luglio 2006, può essere scaricato nelle pagine del portale dedicate all’energia assieme alla modulistica per richiedere i contributi: gli enti pubblici interessati possono presentare domanda di finanziamento dal 10 agosto 2006 al 24 ottobre 2006.

Comments are closed.