AMBIENTE. Genova, al via Energethica: il salone dell’energia rinnovabile e sostenibile

Per il quinto anno consecutivo torna alla Fiera di Genova, Energethica, il salone dell’energia rinnovabile e sostenibile. Da oggi a sabato esperti provenienti da tutta Italia, stakeholders, ospiti internazionali e anche tanti studenti delle scuole superiori si misureranno con le tecnologie più avanzate del settore. Suddivisa in sei aree tematiche (dedicate a sole, vento, terra, acqua, idrogeno, risparmio ed efficienza energetica, casa energetica e mobilità), questa edizione si concentrerà principalmente sul tema del risparmio economico e sulle problematiche ambientali. La mostra "Spegni lo spreco" illustrerà quindi ai più giovani come utilizzare al meglio le risorse energetiche, in un percorso che porta anche a riflettere sulle disparità tra Nord e Sud del mondo, mentre il progetto "La Casa Italiana" proporrà una soluzione abitativa eco-compatibile.

Tra le novità che saranno presentate a Energethica c’è anche la prima struttura certificata per la bioedilizia, ossia una palazzina di tre piani, destinata a uffici, costruita in provincia di Genova in legno, vetro riciclato e fibre naturali per un risparmio energetico del 90% rispetto a un edificio tradizionale. L’architettura sostenibile sarà protagonista pure del Premio Energethica che sarà assegnato a un giovane dottorando dell’Università degli Studi Mediterranea per il suo studio sull’integrazione delle tecnologie solari nell’edilizia scolastica.

A margine della fiera quattro congressi approfondiranno i temi al centro dell’iniziativa con una particolare attenzione per il tema della città sostenibile su cui sabato interverranno tra gli altri Alessandro Cecchi Paone e Alfonso Pecoraio Scanio. Di respiro nazionale questa manifestazione annuale rientra nel calendario del circuito dell’energia rinnovabile e sostenibile che opera in tutto il nostro Paese e che da quest’anno si è rafforzato grazie agli eventi Piazza e Congress in grado di diffondere il messaggio del network anche nelle città più piccole.

Comments are closed.