AMBIENTE. Il 22 settembre aprirà il primo eco supermercato di Coop

Aprirà il 22 settembre a Conselice, in provincia di Ravenna, inCoop, l’eco-supermercato del futuro realizzato da Coop Adriatica. Esso sarà in grado di contenere del 40% i consumi energetici e le emissioni inquinanti, ridurre al minimo l’impatto ambientale e migliorare al tempo stesso il benessere per clienti e lavoratori.

L’eco-supermercato Coop è stato un’occasione di riqualificazione urbana, sostituisce edifici dismessi ed è un prototipo di negozio all’avanguardia, per la quantità e la qualità di soluzioni presenti in tutto il suo ciclo di vita, a partire dalla scelta di materiali: è realizzato soprattutto con quelli riutilizzabili e riciclabili, recuperando anche i detriti degli edifici preesistenti.

Nel supermercato di Conselice, le migliori tecnologie di bioarchitettura e i più avanzati sistemi di gestione delle risorse convivono con l’attenzione al benessere dei fruitori del punto vendita. Ad esempio, il sistema di riscaldamento e condizionamento, servito da una pompa di calore geotermica, prevede differenti zone climatiche, in funzione delle attività che si svolgono nelle diverse aree del negozio. Analoga la parsimonia nell’utilizzo dell’acqua e dell’energia: nella copertura, realizzata con tecnologia "cool roof", sono stati inseriti un sistema di recupero delle acque piovane – che verranno utilizzate per alimentare le cassette dei servizi igienici e per innaffiare le aree verdi esterne – ed una rete di camini solari, per convogliare all’interno la luce naturale. In questo modo si riduce la necessità di illuminazione artificiale, tutta garantita da lampade ad alta efficienza e a Led.

Comments are closed.