AMBIENTE. Il 25 febbraio tutto il Nord Italia a piedi

Domenica 25 febbraio sarà una giornata senz’auto in tutto il Nord Italia. E’ uno dei punti del patto antismog che verrà domani firmato a Roma dalle regioni Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna e province autonome di Trento e Bolzano. ”Questa – ha sottolineato il presidente della Lombardia, Roberto Formigoni – è la firma di un accordo su cui lavoriamo da diversi mesi con le regioni del Nord, con cui lo firmeremo mercoledì prossimo. L’anticipo di oggi sottolinea il particolare rapporto con il Canton Ticino e la volontà di accordi più ampli”.

Formigoni ha intanto firmato anche un pre-accordo con il Canton Ticino. L’intesa prevede lo stop ai veicoli più inquinanti e obbligo dei filtri antiparticolato per i diesel entro il 2010, sviluppo di bus e metrò, soprattutto ecologici, divieto di usare olio combustibile ed emulsioni nel riscaldamento, oltre a incentivi per sostituire le vecchie caldaie. ”Sono soddisfatto – ha aggiunto Formigoni – perchè dopo che ci hanno osservato per anni queste Regioni del Nord e del Canton Ticino convergono con noi nell’utilizzo delle nostre metodologie e dei nostri mezzi per combattere l’inquinamento. E’ una battaglia che si va allargando ed e’ importante perchè quanto piu’ e’ vasta l’area sulla quale si conducono le azioni tanto più i risultati arriveranno”.

Sul patto si è espresso anche il presidente dell’Emilia-Romagna Vasco Errani, che ha detto: ”Il tema dell’inquinamento atmosferico richiede un’assunzione di responsabilità da parte di tutti, perchè si tratta di un problema senza confini, la cui soluzione non può che passare dal superamento di qualsiasi contrapposizione e localismo, cosìcome di quella logica dell’emergenza, che si e’ rivelata del tutto insufficiente e inadeguata rispetto al vero obiettivo:garantire il diritto alla salute e ad un ambiente sano per noi e per le future generazione".

Comments are closed.