AMBIENTE. Il 9 maggio il Bici-Day. Ministro Prestigiacomo: “C’è adesione di 1200 Comuni”

"La Giornata nazionale della bicicletta è un’iniziativa che ho voluto condividere fortemente con i Comuni per sottolineare come una mobilità ecocompatibile, diversa, salutare non solo sia auspicabile ma anche realizzabile per contrastare l’inquinamento delle nostre città. Annuncio con orgoglio l’adesione di oltre 1200 Comuni. Un segnale importante che ci deve spingere a radicare nella vita di tutti i giorni degli italiani la ‘voglia di bicicletta’ già manifestatasi con il successo degli incentivi del Ministero. Tutti siamo chiamati a dare una mano alla tutela dell’ambiente: la Giornata è una preziosa occasione per farlo". Sono le parole con le quali il ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo ha annunciato la prossima iniziativa, il Bici-Day che si svolgerà il 9 maggio in tutta Italia, organizzata dal Ministero dell’Ambiente in collaborazione con l’Anci (Associazione nazionale Comuni italiani) e l’Ancma (Associazione nazionale ciclo motociclo accessori).

La presentazione ufficiale avverrà a Roma domani, quando saranno illustrate le varie iniziative organizzate per il 9 maggio e anche l’inedita collaborazione fra Ministero dell’Ambiente e Giro d’Italia (8-30 maggio) nel segno della mobilità sostenibile e della valorizzazione del patrimonio naturalistico italiano. "Il Giro d’Italia – ha detto il direttore del Giro d’Italia Angelo Zomegnan – è la più impegnativa competizione ciclistica al mondo oltre ad essere un evento che raccoglie e valorizza le grandi iniziative di stampo sociale. Siamo orgogliosi di contribuire agli obiettivi ambientali del Ministro portando in dote ben 477 comuni italiani, tutti quelli interessati dal passaggio del Giro d’Italia nel 2010, pronti a promuovere lo spirito della Giornata Nazionale della Bicicletta".

Comments are closed.